LE 5 COSE DA VISITARE A SANTORINI

Santorini è l’isola più romantica di tutta la Grecia e proprio per questo bisogna pianificare bene tutto per non perdersi la cosa più bella: il tramonto. Ecco, quindi, le 5 cose da visitare:

1)  OIA E FIRA

FIRA, nella maggior parte dei casi, è la base di soggiorno per chi viene in vacanza sull’isola e nove volte su dieci è anche la località che viene visitata prima di tutte quante le altre. Si tratta di un villlaggio a 260 metri sul livello del mare sito nel versante centro-occidentale dell’isola, nei mesi estivi particolarmente affollato di turisti dediti a passeggiare nei vicoli del centro abitato tra boutique, gelaterie, bar, locali notturni e ristorantini tipici. OIA, invece, è un piccolo villaggio situato  a nord di Santorini in cui il compromesso tra anima turistica e identità storica è ancora più avanzato rispetto all’altra località. Anche qui piccoli negozi, bar, ristoranti, vicoli stretti e case abbarbicate le une sull’altre con l’aggiunta, che non guasta, di una vista spettacolare. È giudizio unanime che i tramonti di Oia sono i più belli di Santorini, e probabilmente dell’intera Grecia.

2)  IL TRAMONTO DAL CASTELLO VENEZIANO

Come già detto, OIA, si trova sulla punta nord-ovest di Santorini e ciò da la possibilità di godere di una vista completa di tutta la caldera, delle isolette vicine e dell’orizzonte, proprio nel punto in cui muore il sole.
Tanta bellezza attrae al crepuscolo un gran numero di persone: così da diventare  la zona più affollata dove ammirare il tramonto. Il miglior punto d’osservazione del tramonto è il kastro, la zona più alta della cittadina dove si trovano i ruderi dei un castello veneziano e della chiesa di Agios Nikolaos. Da qui si possono ammirare le casette di Oia abbarbicate sulla scogliera e l’inconfondibile mulino a vento. Essendo la zona più affollata, è necessario arrivare almeno 90 minuti prima del tramonto in modo da trovare un buon punto di osservazione perciò armatevi di tanta pazienza.

3) LA RED BEACH

La RED BEACH è una delle spiagge più famose spiagge della Grecia. Situata lungo il versante sud-occidentale dell’isola, la spiaggia, incastonata tra imponenti scogliere rosse, è raggiungibile, una volta lasciata la macchina nel parcheggio, con una camminata di circa 10 minuti attraverso un sentiero suggestivo che si affaccia sullo strapiombo, ma, una volta arrivati, tutta la fatica verrà ampiamente ripagata dal panorama mozzafiato. Vi ritroverete al cospetto di una spiaggia spettacolare, una distesa di sabbia vulcanica rossa mista a granelli neri racchiusa tra alte scogliere di un colore e una bellezza disarmante. È consigliata una visita a tutti gli amanti dell’avventura e del bel mare.

4) FIROSTEFANI

Anche se facente parte della città di Fira, la suggestiva FIROSTEFANI merita di essere visitata in maniera approfondita a causa della sua posizione “strategica”, che la rende meta panoramica per eccellenza di Santorini, e perché in sè racchiude le due facce della stessa medaglia dell’isola: quella più “romantica”, fatta di silenzi e tramonti, e quella più contemporanea, grazie ad i suoi “happy hour” e alla frenetica vita notturna.

5) ATLANTIS BOOKS

Oia, ospita anche una delle 10 librerie più famose e belle al Mondo secondo “The Guardian”, la Atlantis Books fondata da Oliver e Craig, che ospita ad oggi volumi in ogni lingua in una location da sogno, con aforismi scritti sulle pareti e i cani dei proprietari che dormono, estasiati e sognanti, tra gli scaffali. Un universo “altro”, che merita una sosta non solo da parte degli appassionati di lettura.

Written By
More from GOMORO

Rouen e Giovanna d’Arco

Era da tanto che sognavamo un viaggio on the road. Ovviamente il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *