Castelnuovo di Farfa e la sua abbazia

Quante volte avreste voluto dedicare una domenica ad una bella gita fuori porta ma poi non l’avete fatto perchè non sapevate dove andare?
Noi domenica scorsa ci siamo svegliati presto e ci siamo diretti in un paesino in provincia di Rieti: Castelnuovo di Farfa.
Castelnuovo di Farfa è un piccolissimo comune italiano situato nel centro del Lazio. Di per se non ha un granchè da offrire se non fosse che, in questo comune, sorge una delle abbazie più importanti d’Europa, appunto, l’Abbazia di Farfa.
Il nome Farfa deriva dall’antico fiume, Farfarus, che scorre non troppo distante dal complesso religioso e che ha dato il nome al borgo adiacente.

Nell’antichità  questo paesino è stato una delle più importanti e potenti comunità monastiche dell’Italia e questo perchè erano molto fitti i rapporti di privilegio e protezione con i Franchi di Carlo Magno.
L’abbazia nel momento di suo massimo splendore, riuscì ad avere possedimenti in Abruzzo e anche nelle Marche per un totale di: 600 chiese, 135 castelli e più di 300 villaggi.
Il declino inizio nel XV secolo e culminò con l’Unità d’Italia tanto da essere venduta per, poi, diventare una proprietà privata.
Oggi rimane questo complesso medievale formato da chiesa, biblioteca e dagli appartamenti dove allogiavano i monaci.

Tutto intorno a questa abbazia sorge il borgo medievale, disposto lungo un unica strada, dove ai lati, sorgono dei piccoli edifici nelle cui stanze, in passato, i monaci ospitavano i viaggiatori e i mercanti.
Attualmente sono la sede di piccole botteghe artigiane dove vengono venduti prodotti tipici a km 0.

Ovviamente un gita porta con se, anche, l’esplorazione culinaria dei prodotti tipici del posto. A Castelnuovo non ci sono molte trattorie perciò abbiamo ripreso la macchina e ci siamo spostati nella vicina Fara Sabina.
Qui siamo stati “ospitati” dalla trattoria “L’antica bottega” dove abbiamo avuto la possibilità di gustare tanti prodotti tipici.
Terminato l’ottimo pranzo ci siamo persi per i vicoletti di questo paesino, il tempo di qualche click con la canon e poi di corsa in macchina. La forte pioggia improvvisa ci ha costretto a rincasare ma comunque alle spalle ci lasciamo una meravigliosa gita fuoriporta domenicale fatta di relax, buon cibo e tante risate!

 

Tags from the story
, ,
Written By
More from GOMORO

FRANCIA

Correlati
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *