COSA MANGIARE IN FRANCIA

Quando si parla di Francia molto spesso si tralascia una parte del patrimonio di questa meravigliosa nazione: la cucina!
Poche cucine occidentali sono ammirate, copiate e amate come quella francese. La freschezza degli ingredienti, gli aromi naturali, la varietà regionale e gli innumerevoli metodi di preparazione utilizzati in tutto il paese rendono questa cucina unica al mondo!

Ma quali sono stati i piatti tipici che abbiamo incontrato nel nostro on the road?


Omelette

Piatto tipico e, senza dubbio, il più amato dai francesi. E’ una pietanza davvero molto saporita ed aromatica. Ideale per iniziare la giornata con il massimo delle energie. La si può mangiare al naturale oppure abbinata con verdure e formaggi. Deliziosa!

Galette

Nell’aspetto vi potrà ricordare una omelette ma nel sapore tutt’altro. Infatti la galette altro non è una gustosa crepe salata di grano saraceno. E’ uno dei piatti più famosi ed è servita praticamente ovunque. Ha la peculiarità di poter essere farcita con carne, uova, formaggi, verdure, salumi…insomma, ce ne è per tutti i gusti! Ideale per pranzi non troppo impegnativi.

Ratatouille

Nella tradizione francese rappresenta un pietanza povera mentre oggi è diventato un piatto molto curato e ricercato. Sicuramente molti di voi sapranno di cosa si tratta e al contempo sapranno anche che l’equivalente italiano è la caponata: uno stufato di verdure (di stagione) con aggiunta di erbe aromatiche che può essere servito come piatto unico oppure come contorno.
Se cucinato bene è veramente una specialità!

La Baguette

In ogni cittadina e praticamente in tutti i villaggi troverete sempre una boulangerie (panetteria) che vende pane di ogni genere come, appunto, la baguette: un filone lungo e sottile del peso di circa 250 grammi. Possono essere mangiate insieme al burro e marmellata oppure con qualsiasi prodotto di vostra preferenza. Tenete presente che nel giro di 4 ore diventano secche e dopo 12 dure come le pietre!
Quindi, se potete, mangiatele appena sfornate!

Ostriche

C’è poco da dire, se non che la Francia è la patria delle Ostriche; soprattuto al Nord, nelle città di Cancale e Saint Malò, al confine tra Bretagna e Normandia. Ne esistono di vario tipo ma senza dubbio la Plate de Bretagne è la più famosa al mondo, dalla conchiglia piatta e sfogliata!

I Formaggi

La specialità che rappresenta meglio il territorio francese è il formaggio, un elemento che non può mancare su nessuna tavola e che viene prodotto in tutto il paese, con l’eccezione delle coste. In Francia esistono oltre 500 tipi di formaggio e per citarne solo alcuni: Brie, Camembert, Emmental e Roquefort.

Escargot

Non è un piatto di mio gradimento ma in Francia ne vanno letteralmente pazzi, stiamo parlando delle lumache! Generalmente sono servite con burro, prezzemolo e scalogno.

Foie Gras

Insieme alle ostriche rappresenta uno dei piatti più costosi della Francia. Il Foie Gras è un piatto a base di fegato di oca (più pregiato) o di anatra. Può essere servito sia caldo che freddo. Molto utilizzato, anche in Italia, è il patè; ottimo per essere spalmato sul pane tostato.

Vini

L’alta qualità dei vini francesi si deve allo studio e alla cura che gli stessi da sempre mettono al riguardo, cercando sempre i metodi migliori per la produzione, scegliendo le uve più pregiate, facendo in modo che tutto concorra ad un sistema di usi e costumi che da sempre garantisce un alto standard del prodotto riconosciuto a livello mondiale. Badate bene che i francesi curano e trattano le loro vigne come fossero monumenti importantissimi. Ogni regione ha il suo vino tipico.

Da segnalare anche : Pain au chocolat, le zuppe, le crepe e il profiterole.

Written By
More from GOMORO

CARTA PREPAGATA HYPE: COME FUNZIONA?

Ormai la carta prepagata è uno strumento fondamentale per chi viaggia spesso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *