• Home
  • /
  • EUROPA
  • /
  • La Basilica del Sacro Cuore di Parigi

La Basilica del Sacro Cuore di Parigi

Situata nel cuore del quartiere di Montmartre, la Basilica del Sacro Cuore è uno degli edifici sacri più conosciuti di Parigi, tanto da essere il secondo monumento religioso più visitato della città (la prima posizione è occupata da Notre-Dame).

Iniziata nel 1875 , la Basilica ha visto la luce solamente nel 1914 per poi essere consacrata cinque anni più tardi. E’ realizzata in marmo bianco, in stile romano-bizantino, ed ha una costruzione con pianta a croce greca con quattro cupole di ornamento e una cupola centrale (di 80 metri d’altezza).

 

C’è la possibilità di salire in cima alla cupola dove è vero che troverete una vista mozzafiato ma è altrettanto vero che dalla Torre Eiffel e, soprattuto, dall’Arco di Trionfo potrete godere di paesaggi ancor più spettacolari!

Per raggiungere la basilica del Sacro Cuore avrete la possibilità di scegliere due “strade”: la prima (meno faticosa) consiste nel prendere una funicolare, attiva dal 1900, che vi porterà direttamente davanti al piazzale oppure salire a piedi ma occhio che dovrete affrontare quasi 200 gradini (sconsigliamo quest’opzione d’estate con il caldo).

L’ingresso nella basilica è totalmente gratuito e consigliamo di andarci o la mattina presto oppure al tramonto proprio per evitare “l’orda” di gente pronta ad accaparrarsi lo scatto migliore.

Una volta entrati resterete colpiti da uno dei mosaici più grandi al mondo che rappresenta il Sacro Cuore di Gesù. Infatti si tratta di un’opera che si estende per ben 475 metri quadrati!

Da segnalare anche l’organo di Cavaillé-Coll risalente al 1898 e la Cripta della chiesa.

Queste le cinque curiosità sulla Basilica del Sacro Cuore:

  1. L’opera è stata realizzata grazie ai finanziamente degli stessi parigi con donazioni private.
    La lista dei nomi è presente all’interno della chiesa;
  2. Il colore bianco della basilica è data dalla pietra di Château-Landon. Questo marmo ha la particolarità che entrando a contatto con l’acqua piovana sprigiona una sostanza biancastra, la calcina, che penetrando all’interno dell’edificio gli permette di rimanere sempre bianca. Per questo la basilica è sempre “pulita”;
  3. Prima del Sacro Cuore, la collina di Montmartre era sempre un luogo di culto infatti ospitava i templi dedicati a Marte e Mercurio;
  4. E’ il secondo punto panoramico più altro di Parigi. Infatti si innalza a 213 metri sopra il livello del mare.
    In prima posizione c’è la Torre Eiffel a 300 metri sopra il mare.
  5. La campana della torre pesa 19 tonnellate e per trasportarla fino alla basilica furono impiegati ben 21 cavalli addestrati.

INFORMAZIONI GENERALI

COSTI:
L’entrata in Basilica è gratuita ed è aperta dalle 6 della mattino alle 11 di sera.
L’ingresso in Cupola e nella Cripta è  5,00€

INDIRIZZO:
Parvis du Sacré Coeur (Montmartre)

COME ARRIVARE:
Metro: Anvers, linea 2 – Abbesses, linea 12.


 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: