Il Buddha sdraiato | Wat Pho

Nel quartiere di Rattanakosin sorge uno dei templi più visitati di Bangkok: il Wat Phra Chetuphon o più comunemente conosciuto con il nome di Wat Pho.
E’ uno dei templi più antichi della città. Infatti la sua costruzione risale al XVII secolo, ben prima della fondazione della città stessa. Il Wat Pho prende il suo nome da un monastero situato in India (il Wat Photaram) dove, sembrerebbe, aver vissuto Buddha.
C’è solo un motivo per cui questo tempio è uno dei più visitati ossia per il Buddha sdraiato presente al suo interno.

Si tratta di una gigantesca statua d’oro, rappresentate il Buddha in posizione sdraiata: 15 metri di altezza per 46 metri di lunghezza. I piedi sono lunghi 5 metri e sono decorati con caratteri e segni di buona fortuna.
Fortuna che potrete cercare anche voi, munendovi di un cestino di monete (acquistabile all’entrata) e depositarle nei 108 vasi che troverete lungo la parete del tempio…dicono che sia di buono auspicio!

Non di solo Buddha sdraiato vive questo tempio. Infatti tutto intorno sorge un complesso di edifici sacri molto belli e che consiglio di visitare. In particolar modo le 4 cappelle che contano quasi 400 statue del Buddha.

Oltre ad essere un luogo di culto, il Wat Pho, è anche un importante centro massaggi. Infatti qui avrete la possibilità di rilassarvi sotto i massaggi di esperti thailandesi. Non sarà il classico massaggio ma vere e proprie posizioni di Yoga! Che dire…ideale per ricaricare le pile!

CONSIGLI UTILI

Costo biglietto e orario:

Ingresso 100 bath. Il tempio è aperto dalle 8 di mattina alle 18 di sera.
Ovviamente, come i tutti i templi Thailandesi è richieto un abbigliamento adeguato.

Come arrivare:

Il modo più comodo per arrivare è utilizzando la barca.
Prendete il Chao Phraya River Express Boat fino al molo Tha Thien e da qui raggiungere a piedi il tempio.

 



VIVI L’ESEPERIENZA IN VIDEO

 

Written By
More from GOMORO

Rouen e Giovanna d’Arco

Era da tanto che sognavamo un viaggio on the road. Ovviamente il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *